Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

PROGRAMMA AUTODIFESA DONNA 2019

San Benedetto del Tronto | La strutturazione del programma illustrato da Jean Carlo Mattoni.

di Jean Carlo Mattoni

 

Come già avvenuto in passato anche quest'anno proponiamo la partecipazione alle donne della città di San Benedetto del Tronto e del territorio al corso di difesa personale. Il corso basato sulla moderna teoria dell'allenamento e sulle più aggiornate metodologie didattiche, è strutturato sull'apprendimento istintivo e sul metodo della stimolazione, tutto opportunamente adeguato ai vari livelli e alle reali e non mistificate capacità dell'individuo, tenendo conto della fisiologia, della struttura fisica e caratteriale della donna.

 

Diffidate dai vari sistemi militari di autodifesa propagandati poiché la difesa personale per un civile è ben diversa da quella che si può attuare nei teatri e in scenari di guerra e deve tener conto della legislazione vigente in materia (principio della proporzionalità).

 

IL PROGRAMMA AUTODIFESA DONNA è così strutturato:

 

1) ATTIVITA' MOTORIA E PREPARAZIONE FISICA PROPEDEUTICA ALL'AUTODIFESA

 

- Esercizi di sensibilità

 

- Esercizi propedeutici

 

2) BASI FONDAMENTALI

 

- Posizioni del corpo

 

- Posizioni di guardia in piedi:

 

o alta

 

o media

 

o bassa

 

- Spostamenti del corpo

 

- Squilibri

 

- Tecniche di schivata

 

- Tecniche di parata

 

- Tecniche di caduta mediante rotolamento

 

- Tecniche per colpire con gli arti superiori:

 

o a mano aperta

 

o con il pugno

 

o con il gomito

 

- Tecniche per colpire con gli arti inferiori:

 

o di piede

 

o di ginocchio

 

o di tibia

 

3) TECNICHE DI LIBERAZIONE DA PRESA AI POLSI

 

- Karate Dori

 

- Ryote Dori

 

- Morote Dori

 

4) LEVE ARTICOLARI FONDAMENTALI

 

- Leva al gomito (Ikkyo - controllo del gomito con determinazione)

 

- Flessione del braccio all'indietro (Shiho Nage - proiezione in quattro direzioni)

 

- Avvitamento del polso verso l'interno ed in alto (Kote Hineri )

 

- Torsione del polso all'esterno (Kote Gaeshi)

 

5) AZIONI DI CONCATENAMENTO DELLE LEVE ARTICOLARI FONDAMENTALI

 

6) TECNICHE DI DIFESA

 

- Contro prese e avvolgimenti con le braccia statiche ed in movimento:

 

o in posizione frontale

 

o in posizione laterale

 

o in posizione posteriore

 

- Contro attacchi a distanza:

 

o con braccia

 

o con gambe

 

o con corpi contundenti

 

7) ELEMENTI DI BASE ALLA DIFESA DA TERRA DA AGGRESSIONE

 

- posizione di guardia

 

- elementi di difesa passiva ed attiva

 

8) TECNICHE DI IMMOBILIZZAZIONE E CONTROLLO DELL'AVVERSARIO (KATAME WAZA)

 

- Osaekomi Waza

 

- Kansetsu Waza

 

- Shime Waza

 

9) ELEMENTI DI DIRITTO APPLICATI ALL'AUTODIFESA

 

10) ELEMENTI DI PSICOLOGIA APPLICATI ALL'AUTODIFESA

 

L'addestramento si basa essenzialmente sullo studio delle applicazioni pratiche e contestuali, anche in situazione di stress emotivo, che denominiamo unità situazionali attraverso un approccio istintivo, informale e soprattutto multidisciplinare del patrimonio tecnico, biomeccanicamente e sperimentalmente fondato, delle arti marziali fino ad oggi conosciute.

 

L'aspetto teorico prevede lo studio della legislazione in materia e della psicologia anche con esperti del settore. Le lezioni avranno luogo presso la palestra della Scuola Elementare "Bice Piacentini" di via Asiago a partire dal 06 febbraio 2019 dalle ore 20:00 alle 21:30 ogni mercoledì per terminare mercoledì 05 di giugno 2019.

 

Le partecipanti verranno regolarmente tesserate e alla fine del corso riceveranno meritatamente l'attestato di partecipazione.

 

Per informazioni contattare il 334.9502666 o scrivere a j.carlomattoni@virgilio.it. oppure a j.carlomattoni@gmail.com.

 

 

 

 

28/01/2019





        
  



5+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

20/04/2019
Grande partecipazione al convegno sulla violenza in famiglia, organizzato dalla LZ Investigazione (segue)
19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
19/04/2019
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE all'ISC NORD (segue)
18/04/2019
Non giriamoci dall'altra parte: Fiammetta Borsellino incontra il Liceo Classico Leopardi (segue)
17/04/2019
A scuola con la Guardia di Finanza: (segue)
17/04/2019
26° EDIZIONE DEI GIOCHI MATEMATICI (segue)
17/04/2019
Le regole vogliono sacrifici in "I paradossi del diritto", 2019. (segue)
17/04/2019
Torna Home Care Premium, sostegno ai disabili iscritti all’INPS (segue)

Sport

17/04/2019
FERMO - PESCARA 8 - 5 (segue)
13/04/2019
La Comunità Dianova alla Milano Marathon 2019 (segue)
11/04/2019
SASSOFERRATO - GROTTAMMARE 1 - 1 (segue)
11/04/2019
Vittoria del Centobuchi contro la corazzata Colli (segue)
07/04/2019
GROTTAMMARE - PORTO RECANATI 1 - 0 (segue)
02/04/2019
Il Grottammare espugna Fossombrone e lascia la zona playout (segue)
31/03/2019
Samb:solo un pari con la Virtus Verona. (segue)
30/03/2019
L'Ascoli scappa ma il Benevento lo riacciuffa (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino