Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

GROTTAMMARE - ATLETICO ALMA 0 - 0

Grottammare | Pareggio che va stretto ai biancocelesti

di Roberto Benigni

GROTTAMMARE – ATLETICO ALMA   0 - 0

 

di    ROBERTO BENIGNI

 

MARINA DI ALTIDONA – Sul campo ospite del Marina di Altidona, si spera per l’ultima volta fino al termine dei lavori al “Pirani”, il Grottammare affronta un coriaceo avversario, molto fisico nel gioco. Il risultato finale va stretto all'unidici di Manoni che protesta per due rigori evidenti non concessi ma recrimina anche per due grandi occasioni banalmente sprecate. 

Le due squadre si affrontano senza remore, con un gioco aperto e ricco di spunti. Al 5’ inizia le ostilità Ciabuschi, con un tiro al volo diretto nel sette che il portiere ospite riesce a deviare in angolo in tuffo.

All’11’ si fanno vivi gli ospiti con De Angelis che impegna Beni nella deviazione con i piedi. Al 18’ è Carsetti che fugge in contropiede per poi servire Rivelli il cui tiro viene parato a terra da Beni.

Al 28’ Ciabuschi fugge in velocità e viene atterrato al limite dell’area; la punizione calciata da Haxhiu termina sopra la traversa.

Al 37’ occasione ospite con Beni che respinge un retropassaggio ma Carsetti intercetta sprecando poi la ghiotta occasione e la palla termina alta sul fondo.

La ripresa inizia con un atterramento di Ciabuschi nettissimo al 48’ con l’attaccante biancoceleste stretto tra due difensori ma lasciato correre dall’arbitro. Al 53’ un bello scambio tra Ciabuschi e Haxhiu smarca quest’ultimo ma il tiro termina alto. Rispondono di rimessa gli ospiti che al 57’ impegnano Beni ad una parata con un bel tiro di De Angelis.

Al 58’ De Panicis viene atterrato al limite dell’area dopo una bella azione personale; il tiro di Carboni viene respinto con i pugni da Pollini. Al 72’ Franchi appena entrato fallisce un’occasione impossibile, tirando in fallo laterale dopo essere stato smarcato in piena area da De Cesare. Non passano sessanta secondi che il Grottammare protesta ancora per un rigore non concesso per atterramento di Ciabuschi.

 

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni; Orsini (73’ Ferrari), Ferretti, Carboni (66’ Calvaresi), Marini; Haxhiu (86’ Nallura),  Lanza (85’ Pagliarini), De Panicis; De Cesare, Ciabuschi, Crescenzi (70’ Franchi). All. Manoni

A disp: Palanca, Ioele, Cappelli, Ricci

ATLETICO ALMA (4-4-2): Pollini; Marongiu, Moretti, Bartoli, Giunchetti; Zingaretti, Urso, De Angelis, Cremonini (62’ Vitali); Carsetti (81’Simoncelli), Rivelli (74’ Grossi). All. Omiccioli.

A disp: Bacciaglia, Saurro, Gambelli, Torcoletti, Ambrogi, Gabbianelli.

Arbitro: Colella di Rimini

Note: Ammoniti: Giunchetti, Carsetti, Carboni, De Panicis, De Cesare.

Angoli 8-3 per Alma. Spett. 100 rec. 0 + 4

 

 

 

 

13/10/2019





        
  



3+1=

Altri articoli di...

San Benedetto

19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
17/11/2019
CASTELFIDARDO - GROTTAMMARE 0 - 1 (segue)
17/11/2019
L'eccellenza accademica italiana fa tappa a Grottammare Alta (segue)
16/11/2019
Se chi ben comincia è a metà dell'opera, sarà un anno di sorprese e conferme per il Liceo Rosetti (segue)
16/11/2019
"Ospedali di qualità per il Piceno e non promesse elettorali" (segue)
10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)

Sport

17/11/2019
CASTELFIDARDO - GROTTAMMARE 0 - 1 (segue)
10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
09/11/2019
Un buon Centobuchi si arrende alla forza in avanti dell'Atl Ascoli (segue)
03/11/2019
La Samb cade immeritatamente con la Reggiana. (segue)
27/10/2019
Troppo Vicenza per la Samb! (segue)
27/10/2019
Il Colli perde la gara con molti rimpianti. (segue)
26/10/2019
Risultato ad occhiali, ma bella gara. Il Centobuchi meritava di più, ma la sorte non è stata favorev (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji