Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

GROTTAMMARE - SAN MARCO LORESE 1 - 0

Grottammare | Vittoria sofferta ma meritata per i biancocelesti

di Roberto Benigni

Michele De Panicis

di ROBERTO BENIGNI

GROTTAMMARE - SAN MARCO LORESE   1 - 0

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni (46' Palanca); Orsini, Ferretti, Haxhiu, Marini; Crescenzi (63' Carboni), Lanza, De Cesare (87' Ioele); De Panicis, Ciabuschi (76' Nallira), Cappelli (57' Ricci). All. Manoni.

A disp: Mora, Bruno, Pagliarini, Favelli.  

SAN MARCO LORESE (4-4-2): Testa; Fuglini, Pompei, Vita, Aliffi; Gabaldi, Mallus, Tomassetti, Iuvale; Mattioli (75 Tracanna), Paglailunga (63' Frinconi). All. Morreale  

A disp: Ferretti L. Ley, Iommi, Cesoni, Simonelli, Ferretti A. 

Arbitro: Racchi di Ancona

Rete: 65' De Panicis

Ammoniti: Beni, Frinconi, Ciabuschi, Palanca

Corner: 3 -2 per San Marco 

MARINA DI ALTIDONA - Giocata sul campo di Marina, stante la indisponibilità del "Pirani" per lavori, il Grottammare supera il San Marco al termine di una gara molto combattuta e giocata su ritmi elevati anche se con poche occasioni, fatto salvo il rigore parato da Beni. Giocata sotto una pioggia alterna, la gara ha avuto subito le sue emozioni, con un rigore provocato da Beni che perdeva il pallone ed andava a fare fallo su Gabaldi, atterrandolo. Il rigore veniva calciato dallo stesso attaccante ospite ma Beni era bravissimo a rimediare all'errore parando il tiro angolato ma non troppo forte. 

Cercano di reagire i padroni di casa al 10' con Marini che di testa imbecca Ciabuschi ma il tiro di questo finisce a lato da favorevole posizione. 

Al 21' è De Panicis a cercare la conclusione con un tiro di collo pieno che il portiere riesce a respingere col  corpo.

Ad inizio ripresa Beni viene sostituito da Palanca, visto il riacutizzarsi di un dolore alla caviglia. Gli ospiti che assumono il controllo del centrocampo ed i biancocelesti ad adire di rimessa. Al 63' cerca il gol Haxhiu ma il tiro termina sopra la traversa. 

Passano solo due minuti ed al 65' arriva il vantaggio con De Panicis, che lascia partire un gran tiro col sinistro, che non è il suo piede preferito, che si insacca nonostante il tuffo disperato di Testa. 

Inizia l'assedio alla porta del Grottammare, ma l'unica occasione veramente importante è di Tiracanna all'86, ma è bravo a rispondere Palanca. 

Nel finale si infortuna De Cesare per una contrattura. La vittoria è stata meritata perchè i biancocelesti si sono difesi con ordine, pur non avendo brillato in fase offensiva, grazie anche alla fisicità dei difensori ospiti. 

Domenica il Grottammare andra a far visita all'Anconitana, e sarà un incontro difficile, viste le condizioni precarie di alcuni elementi importanti per l'economia del gioco.

22/09/2019





        
  



3+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

15/10/2019
Lettera inviata questa mattina da UGL ai vertici aziendali AV5 e Regionale Marche (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
14/10/2019
Samb:sbancato il Manuzzi! (segue)
13/10/2019
GROTTAMMARE - ATLETICO ALMA 0 - 0 (segue)
12/10/2019
Consegnati i riconoscimenti del Gran Pavese Rossoblu (segue)
12/10/2019
Orgoglio civico:"Prossime Regionali nelle Marche: sanità non come mucca da mungere" (segue)
12/10/2019
Il liberty nelle Marche: un vero e proprio stile di vita (segue)
12/10/2019
Controlli a tappeto della Polizia Stradale su alcool, droga e irregolarità dei mezzi pesanti (segue)

Sport

14/10/2019
Samb:sbancato il Manuzzi! (segue)
13/10/2019
GROTTAMMARE - ATLETICO ALMA 0 - 0 (segue)
09/10/2019
Cesena-Samb: arbitrerà Andrea Colombo di Como (segue)
09/10/2019
Cesena-Samb: al via la prevendita dei tagliandi (segue)
06/10/2019
GROTTAMMARE - URBANIA 2 - 2 (segue)
06/10/2019
Cernigoi show!!! Il Piacenza crolla al Riviera. (segue)
30/09/2019
ANCONITANA - GROTTAMMARE 0 - 0 (segue)
29/09/2019
Per il Colli era importante vincere e così è stato nel nuovo campionato d'eccellenza. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji