Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione

Monteprandone | Fada Associazione di Volontariato e Il Comune di Monteprandone insieme per informare sui disturbi dell’alimentazione e della nutrizione

di Redazione

I disturbi dell'alimentazione e nutrizione (DAN) racchiudono tutta una serie di patologie (tra queste, per citare solo quelle di cui si sente parlare di più, l'anoressia, la bulimia e il disturbo da alimentazione incontrollata o binge eating), in diverse forme diffuse soprattutto in età giovanile,

In Italia sono tre milioni le persone che ne soffrono. Una vera e propria epidemia, che colpisce per il 96% donne e per il 4% uomini. 2,3 milioni sono gli adolescenti, ma sempre più si registrano casi già a partire dai sei anni, con immaginabili gravi conseguenze sulla crescita.

Nonostante la scarsa consapevolezza che spesso ne hanno pazienti e famigliari, i DAN sono patologie molto serie. Basti pensare che essi sono tra gli adolescenti la seconda causa di morte dopo gli incidenti stradali.

Negli ultimi anni l'incidenza della malattia ha avuto nelle Marche, in linea con quanto accade in tutta Italia, un'impennata del 30% .

Fada associazione Marchigiana di familiari di soggetti affetti dai DAN è impegnata da diversi anni nel sostegno alle famiglie, nella sensibilizzazione della cittadinanza.

Il Sindaco e la Giunta del Comune di Monteprandone hanno voluto realizzare un percorso informativo e conoscitivo sui Disturbi Alimentari, proprio in collaborazione con FADA ODV, finalizzato a informare la cittadinanza, i genitori, i giovani , gli educatorii sanitari del proprio territorio sui Disturbi Dell'alimentazione e della Nutrizione.

Il 17 e il 24 novembre alle ore 20.30 presso la sala nuova riunioni di Centobuchi in piazza dell'unità si terranno due incontri, saranno presenti sia Professionisti del settore che i volontari di Fada, l'intento è quello di richiamare l'attenzione sul tema , attraverso informazione corretta, testimonianze, conoscenza dei percorsi di cura e prevenzione.

14/11/2022





        
  



5+2=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji