Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Grande partecipazione al convegno sulla violenza in famiglia, organizzato dalla LZ Investigazione

Grottammare | Tra i relatori la criminologa Roberta Bruzzone e Roberto Mirabile, Presidente dell'Associazione nazionale contro la pedofilia e la violenza sulle donne de "La Caramella Buona Onlus".

"E' la cultura, il vero problema della violenza in famiglia: il modo in cui la donna è considerata e spesso si considera. Siamo noi stesse vittime di stereotipi, come quello che vede l'uomo superiore alla donna, che molte donne contribuiscono a far esistere. Per la formazione dei bambini, da 0 a 5 anni, non bisogna dire alle bambine: questo è un gioco da maschio, ma far comprendere che siamo tutti uguali. A loro e ai figli maschi dobbiamo insegnare il rispetto".
Lo ha detto la criminologa investigativa Roberta Bruzzone, al convegno "Violenza in famiglia: anello scatenante e ripercussioni sui minori" organizzato da Lucia Zilli della LZ Investigazioni di Alba Adriatica in occasione del ventennale di attività che opera sul territorio nazionale, particolarmente in riguardo al tema del convegno, e coordinato dalla giornalista Stefania Mezzina.

Tornando alla certezza che la violenza si sviluppi per mancanza di cultura, la criminologa, che ha risposto a molte domande, da parte dal numeroso pubblico, giunto da Marche e Abruzzo all'hotel Parco dei Principi di Grottammare, si è soffermata sui numeri:
 Nell'ambito delle violenze sui minori, Roberto Mirabile, Presidente dell'Associazione nazionale contro la pedofilia e la violenza sulle donne de "La Caramella Buona Onlus", si è soffermato su alcuni casi: "da 22 anni ci occupiamo di reati di violenza sui minori e ci occupiamo di proposte di legge, per cercare di contrastare la violenza.
La castrazione chimica non dà garanzia, contro l'eventuale reiterazione del reato, perché il cervello sta alla base di tutto e dopo la castrazione è provato che in alcuni casi l'uomo ha molestato nuovamente. Nella nostra proposta di legge parliamo di tracciabilità di chi si è macchiato di questo tipo reato: quanto torna in liberà chiediamo che non possa andare a lavorare in luoghi dove sono presenti bambini. Il nostro impegno ci ha portato ad essere gli unici a far condannare pedofili per un totale di 180 anni, più un ergastolo, nel caso tristemente noto della bambina abusata e buttata dal terrazzo. Per il nostro impegno contro la pedofilia siamo spesso ospiti in programmi come Le iene o Striscia la notizia", ha concluso Mirabile.

Lucia Zilli, titolare della LZ Investigazioni si è soffermata sul ruolo e supporto del detective in una tematica, purtroppo sempre più drammaticamente attuale, dialogando in alcuni con Roberta Bruzzone.
Presenti vari rappresentati istituzionali dei territori coinvolti, Marche e Abruzzo:
a fare gli onori di casa come territorio, quello di Grottammare, in rappresentanza del comune c'era il consigliere Alessandra Biocca, per San Benedetto, l'assessore alla Politiche sociali, Emanuela Carboni, al Turismo, Filippo Olivieri, titolare del Parco dei Principi, e il consigliere comunale Brunilde Crescenzi, il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni.

20/04/2019





        
  



3+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

22/05/2019
Delibere comunali che ripercorrono la storia di uno dei periodi più importanti per la nostra città (segue)
22/05/2019
Studentessa del Liceo Rosetti premiata al concorso "Arte di parole" (segue)
22/05/2019
SVILUPPO URBANISTICO DI SAN BENEDETTO (segue)
22/05/2019
Pienone alla Palazzina Azzurra per il music show “H Factor” dell’istituto alberghiero “F. Buscemi” (segue)
20/05/2019
Le mamme sono state omaggiate con canti e balli dai piccoli dell'asilo "Merlini" (segue)
20/05/2019
Vittoria degli studenti del Capriotti al "Primo Certamen di Baskin" delle Marche (segue)
20/05/2019
Cittadini in Comune ha presentato alla stampa il programma elettorale (segue)
19/05/2019
All'Istituto comprensivo "Ripatransone e Cupra Marittima" è arrivato "Alugame" (segue)

Cultura e Spettacolo

22/05/2019
Delibere comunali che ripercorrono la storia di uno dei periodi più importanti per la nostra città (segue)
22/05/2019
Studentessa del Liceo Rosetti premiata al concorso "Arte di parole" (segue)
22/05/2019
Premio della critica del concorso "Quando il bene diventa virale" (segue)
22/05/2019
Pienone alla Palazzina Azzurra per il music show “H Factor” dell’istituto alberghiero “F. Buscemi” (segue)
20/05/2019
Le mamme sono state omaggiate con canti e balli dai piccoli dell'asilo "Merlini" (segue)
20/05/2019
Vittoria degli studenti del Capriotti al "Primo Certamen di Baskin" delle Marche (segue)
20/05/2019
Concorso di opere a fumetti “Alanfordissimo” si è disputato tra i ragazzi di vari Licei Artistici (segue)
19/05/2019
Il 20 e 21 maggio si aprono i festeggiamenti per l’ottantesimo anniversario del liceo "Orsini" (segue)

Cronaca e Attualità

17/05/2019
All' Istituto "F. Buscemi" di San Benedetto la prima tappa del progetto "Formare i formatori" (segue)
16/05/2019
Societa' Di Charter E 7 Skipper Sanzionati per irregolarita' Dalle Fiamme Gialle (segue)
15/05/2019
Secondo incontro della scuola di formazione socio-politica della Diocesi sul tema del "Bene comune" (segue)
15/05/2019
Al Porto di San Benedetto del Tronto Il 17 Maggio Italian Port Days (segue)
15/05/2019
Presentazione App Bio Malavolta Market Biologico (segue)
14/05/2019
Torna "Bimbimbici" al giardino di zio Marcello (segue)
09/05/2019
Giuseppe Barboni bello, benestante, intelligente e di buona famiglia nel jet set di Montecarlo (segue)
08/05/2019
"IL MIO DIARIO" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino