Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Monteprandone capofila nel progetto Open Fiber

Monteprandone | Monteprandone è stata ufficialmente investita dalla Regione Marche "Comune Capofila" di un progetto che porterà alla costruzione di una rete a Banda Ultra Larga con struttura in fibra ottica.

Nel corso della conferenza di servizi che si è svolta ieri mattina nella Sala Consiliare di Piazza dell'Aquila, Monteprandone è stata ufficialmente investita dalla Regione Marche "Comune Capofila" di un progetto che porterà alla costruzione di una rete a Banda Ultra Larga con struttura in fibra ottica.

Gli altri Comuni che hanno aderito sono Cossignano, Castel di Lama, Folignano, Roccafluvione, Appignano del Tronto, Venarotta.
L'investimento previsto è di circa 4.000.000 di euro e con questo progetto verranno raggiunte oltre 16.000 unità immobiliari e sedi pubbliche di scuole, Comuni e strutture sanitarie.

Cartografia degli interventi nel territorio comunale di Monteprandone
Il progetto
Il Ministero per lo sviluppo economico, attraverso Infratel (soggetto attuatore dei Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo) ha svolto una consultazione per l'aggiornamento della mappa della disponibilità di connettività a Banda Ultra larga, al fine di individuare le aree in condizioni di "fallimento di mercato".
Gli operatori privati hanno risposto alla consultazione individuando le aree già coperte e/o a piano di copertura. Una volta individuate tali aree, è stato indetto un bando pubblico per la copertura delle aree bianche, vinto da Open Fiber.

Open Fiber è l'azienda che sta portando la fibra ottica a banda ultra larga (BUL) su tutto il territorio nazionale per dare una nuova velocità all'Italia, aprire alle persone l'accesso ai servizi digitali più evoluti e alle opportunità offerte da un mondo sempre più interconnesso.

Come player infrastrutturale, Open Fiber si occupa della realizzazione, gestione e manutenzione della rete in fibra ottica con la tecnologia Fiber to the Home (FTTH), l'unica in grado di garantire una connessione ultra veloce (con velocità di trasmissione fino a 1 Gigabit per secondo, sia in download che in upload), consentendo così il massimo delle performance.

Open Fiber è un operatore wholesale only, ossia un soggetto non coinvolto in attività di vendita finale (retail), ma mette a disposizione la propria infrastruttura a tutte le società di telecomunicazioni interessate (Vodafone, Wind-Infostrada, Fastweb...), che procederanno la sottoscrizione del contratto con il cliente.

P.s.
i presenti nella foto ravvicinata sono: Da sinistra Maria Marseglia funzionario PF Informatica della Regione Marche in rappresentanza della referente del Progetto Maria Laura Maggiulli, il consigliere comunale Alessio Capecci, il Sindaco Stefano Stracci e Alessio Gasparrini di Open Fiber

13/04/2019





        
  



4+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

20/04/2019
Grande partecipazione al convegno sulla violenza in famiglia, organizzato dalla LZ Investigazione (segue)
19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
19/04/2019
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE all'ISC NORD (segue)
18/04/2019
Non giriamoci dall'altra parte: Fiammetta Borsellino incontra il Liceo Classico Leopardi (segue)
17/04/2019
A scuola con la Guardia di Finanza: (segue)
17/04/2019
26° EDIZIONE DEI GIOCHI MATEMATICI (segue)
17/04/2019
Le regole vogliono sacrifici in "I paradossi del diritto", 2019. (segue)
17/04/2019
Torna Home Care Premium, sostegno ai disabili iscritti all’INPS (segue)

Politica

19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
17/04/2019
Le regole vogliono sacrifici in "I paradossi del diritto", 2019. (segue)
17/04/2019
Torna Home Care Premium, sostegno ai disabili iscritti all’INPS (segue)
17/04/2019
Il PD ha programmato degli incontri per un percorso di ascolto e di confronto (segue)
13/04/2019
Orgoglio civico:"La trappola politica dell'ospedale unico" (segue)
13/04/2019
Monteprandone capofila nel progetto Open Fiber (segue)
06/04/2019
Sergio Loggi presenta "Cittadini in Comune" (segue)
29/03/2019
Niente primarie del PD a Monteprandone (segue)

Cronaca e Attualità

20/04/2019
Grande partecipazione al convegno sulla violenza in famiglia, organizzato dalla LZ Investigazione (segue)
19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
17/04/2019
A scuola con la Guardia di Finanza: (segue)
17/04/2019
Violenza in Famiglia: se ne parla con Roberta Bruzzone, Roberto Mirabile e Lucia Zilli (segue)
16/04/2019
Serata Saharawi: oltre 5000 € per l' accoglienza sanitaria dei bambini (segue)
13/04/2019
L'Ing. Pietro Guidi Massi ci ha lasciati (segue)
13/04/2019
Monteprandone capofila nel progetto Open Fiber (segue)
13/04/2019
Polizia individua autori di danneggiamenti ad auto in sosta e autore di furto in appartamento (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino