Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio, firmato il protocollo di intesa

Ancona | firmato il protocollo di intesa fra la Regione Marche e CONAI. Al via anche la prima edizione di Riciclaestate per implementare la raccolta dei rifiuti nelle aree turistiche.

Maura Malaspina

Maura Malaspina, assessore regionale all'Ambiente e Luca Piatto, responsabile dell'area Rapporti con il Territorio CONAI, danno avvio al Protocollo d'intesa con l'obiettivo di ottimizzare e incrementare nel territorio regionale la raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio per facilitarne l'avvio a riciclo e a recupero. Grazie all'intesa verrà, inoltre, attivato un costante e approfondito scambio di dati relativi alla gestione di tali rifiuti diretto a definirne la reale destinazione finale.
La sottoscrizione del protocollo tra la Regione Marche e il CONAI consolida una collaborazione molto proficua iniziata nel 2011: nel corso dei prossimi due anni di durata dell'accordo è intenzione comune garantire un flusso di informazioni relative all'effettivo recupero dei rifiuti, anche per dare certezza e positivo riscontro ai numerosi cittadini marchigiani impegnati quotidianamente nella raccolta differenziata del buon fine dei loro sforzi.

Con la competenza nella gestione dei rifiuti di imballaggio di CONAI e la collaborazione dei soggetti gestori della raccolta dei rifiuti urbani, si vuole arrivare ad una metodologia di "tracciabilità dei rifiuti urbani", che una volta raccolti sono trattati in impianti dedicati che possono essere ubicati anche al di fuori della Regione: una sfida importante per i tecnici regionali e dell'arpam coinvolti nell'attuazione degli obiettivi del protocollo.
La dimostrazione dell'efficacia delle politiche regionali sulla raccolta differenziata è data dal risultato molto positivo di raccolta differenziata ottenuto a livello regionale, aumentato fino a raggiungere il 60,27%.

"Con grande entusiasmo - ha dichiarato l'assessore Malaspina questa mattina in conferenza stampa - affronteremo la sfida europea della "società del riciclaggio", passaggio culturale innovativo che vuole spostare l'attenzione dal concetto di raccolta differenziata a quello di effettivo recupero, grazie alla collaborazione con il CONAI".
"Il protocollo con la Regione Marche - ha aggiunto Luca Piatto, responsabile Area Rapporti con il Territorio CONAI - sancisce una collaborazione in una terra già virtuosa che contribuirà ad avviare a riciclo maggiori quantità di materiali di imballaggio e a ridurre ulteriormente il ricorso alla discarica. Ognuno di noi può fare qualcosa in tal senso, dato che siamo tutti attori di un processo che ha il suo principio cardine nella responsabilità condivisa: i cittadini separano, i Comuni raccolgono ed il Sistema CONAI-Consorzi garantisce l'avvio a riciclo dei rifiuti di imballaggio di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro."

Tante saranno le altre azioni da intraprendere, ognuna collegata ad un obiettivo specifico del protocollo e per iniziare partirà oggi pomeriggio a Senigallia la prima edizione dell'evento "riciclaestate - Marche", organizzato da Legambiente con il contributo di CONAI ed il patrocinio della Regione Marche, che ha l'obiettivo di implementare la raccolta differenziata nelle aree turistiche all'avvio della stagione estiva. L'iniziativa, che è stata illustrata dal Presidente di Legambiente Marche, Luigino Quarchioni, si svolgerà nell'arco di circa 4 mesi, da giugno ad settembre, e prevede diversi eventi. Il primo a Senigallia con attività di animazione ludiche rivolte ai ragazzi in vacanza (Riciclolimpiadi e laboratori di riutilizzo) in concomitanza dello svolgimento di Festambiente Ragazzi. Seguiranno eventi in altri Comuni della Regione con attività ludiche di animazione e di comunicazione prevalentemente nelle spiagge. Inoltre, in occasione di Montelago Celtic Festival a Serravalle di Chienti (MC), sarà organizzata la raccolta differenziata "Tenda a Tenda" distribuendo kit e materiale informativo.

CONAI è il consorzio privato senza fini di lucro costituito da oltre 1.000.000 aziende produttrici e utilizzatrici di imballaggi che ha la finalità di perseguire gli obiettivi di legge di recupero e riciclo dei materiali di imballaggio.
Il Consorzio lavora da oltre 15 anni a stretto contatto con le istituzioni locali - Regioni, Comuni e Province - per lo sviluppo della raccolta differenziata di qualità e il riciclo dei rifiuti di imballaggio di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro. CONAI e i Consorzi di Filiera rappresentano in questo contesto la garanzia che tutti i rifiuti di imballaggio provenienti dalla raccolta differenziata e conferiti ai Consorzi vengano effettivamente avviati a riciclo.
Oggi, al livello nazionale, CONAI garantisce il recupero di 3 imballaggi su 4, erano 1 su 3 nel 1998. In poco più di 15 anni di attività il Sistema Consortile è riuscito a ridurre del 61% il volume dei rifiuti di imballaggio destinati alla discarica e ad evitare, grazie al riciclo, emissioni di CO2 per complessivi 125 milioni di tonnellate.

17/06/2014





        
  



5+2=

Altri articoli di...

Politica

02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
22/10/2022
Via libera alla variante al Piano Particolareggiato di Recupero del Centro Storico (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
21/10/2022
Grandi e medi investimenti, chiesto il triplo delle agevolazioni disponibili (segue)
19/10/2022
Al via il progetto sulla sicurezza urbana e sulla legalità (segue)
13/10/2022
Festival dello sviluppo sostenibile (segue)

Fuori provincia

14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
02/11/2022
Glocal 2022: dove i giovani diventano protagonisti del giornalismo (segue)
02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji