Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Samba Maria Rita

San Benedetto del Tronto | Maria Rita "Coração a batucar"

di Paolo De Bernardin

Maria Rita

"Coração a batucar"

Candomble, orixa, batuque, pandeiro, pagode sono termini essenziali della cultura delle radici del popolo brasiliano figlio della grande madre Africa e attengono tutte alla celebrazione religiosa espressa attraverso la musica e il ritmo (può essere condensato in questo disco da un brano come "E' corpo, è alma, è religião").

Nella fattispecie il Batuque è una danza che è alla base del Samba le cui origini si perdono nella cultura portoghese attraverso l'Africa di Capo Verde, del Congo e dell'Angola. Ogni sambista che meriti questo nome gli rende omaggio nella sua carriera e nei suoi concerti. Adesso è la volta della raffinatissima Maria Rita (al secolo Maria Rita Costa Camargo Mariano), figlia dell'immensa e monumentale Elis Regina, la più grande interprete brasiliana del Novecento e del musicista e produttore César Camargo Mariano. Con "Coração a batucar" Maria Rita giunge al suo quinto album di studio da quando poco più di dieci anni da decise di scrollarsi di dosso l'ombra ingombrante di sua madre e affrontare seriamente il palcoscenico. Un passo difficile per la figlia d'arte ma certamente una mossa vincente grazie all'immediato successo di pubblico (milioni di dischi venduti) e alla lunga lista di premi ricevuti. Dopo un paio di live nei quali rendeva omaggio al samba, a sua madre e a una lunga serie di grandi autori carioca eccola oggi tornare sul mercato con 15 canzoni nuove di zecca che trasudano samba e batuque da ogni stilla di sangue nonché da un cuore generosissimo filtrato da una sensibilità vocale davvero rara. Una perfetta modulazione, un timbro magnifico e un notevole controllo rendono Maria Rita un'artista unica che ha metabolizzato un secolo di canzoni e uno stile vocale tipico dei grandi del jazz.

Potremmo dire che l'esperienza della cantante per una volta condensa tutti gli esempi e gli insegnamenti di sua madre, vera regina della canzone brasiliana scomparsa oltre trent'anni fa. Tra autori classici come Noca da Portela e contemporanei come Xande de Pilares, Serginho Meriti, Fred Camacho, Arlindo Cruz, Rodrigo Maranhão la scelta del repertorio di "Coração a batucar" non è mai scontata e non si adagia mai sugli allori anzi, tranne "Saco cheio" di Dona Fia del 1981, "Fogo no paiol" di Maranhão del 2010 e la splendida "Vai meu samba" del grande nonno Noca da Portela (Osvaldo Alves Pereira) composta nel 2011, tutto l'album è fatto di canzoni composte per Maria Rita che si fa davvero in quattro per renderle perfette. E' davvero difficile trovare un difetto a "Coração a batucar". Si ascolta a ripetizione e non fa rimpiangere le grandi canzoni del passato, segno della enorme vitalità di una scuola magistrale come quella brasiliana nella quale passato, presente e futuro non hanno confini e si intersecano perfettamente.

Come recita qui un verso e una canzone di Serginho Meriti, "Abre o peito e chora", la vita è un cerchio -tipico della danza del batuque- nella quale si danza, lacerandosi il cuore e piangendo. Sembrerebbe un controsenso, un ossimoro esistenziale, ma non è così. Tutto questo è Brazil.

Voto 9/10

 

31/03/2014





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

20/03/2019
Giornata Mondiale della Poesia 2019 (segue)
18/03/2019
La “napoletanità” di Pino Imperatore e Romolo Bianco domenica al Medoc per In Art (segue)
15/03/2019
All’istituto alberghiero di San Benedetto del Tronto la prima tappa del progetto “Un Mare d’idee” (segue)
15/03/2019
All’istituto alberghiero di San Benedetto del Tronto la prima tappa del progetto “Un Mare d’idee” (segue)
15/03/2019
Napoli al Medoc con Pino Imperatore e Romolo Bianco il 17 marzo a In Art (segue)
15/03/2019
Pierluigi Celli presenterà il libro "La Stagione delle Nomine" (segue)
13/03/2019
El Passi per Grottammare Mask (segue)
13/03/2019
24° Incontro Nazionale dei Teatri Invisibili, giovedì 14 marzo ore 21, presso il Teatro dell'Olmo (segue)

San Benedetto

20/03/2019
Giornata Mondiale della Poesia 2019 (segue)
20/03/2019
Centro per le famiglie, tutte le attività in partenza (segue)
20/03/2019
Il bilancio 2019 presentato ai sindacati (segue)
20/03/2019
Compila e invia, le domande al Comune si fanno da casa (segue)
19/03/2019
Unione comunale del PD di San Benedetto: situazione amministrativa e sanità al centro del dibattito (segue)
19/03/2019
"Pediatria di San Benedetto: doppio di nascite con la metà di personale. Qualcosa non torna .." (segue)
18/03/2019
In Comune il viceministro albanese agli affari europei (segue)
18/03/2019
La “napoletanità” di Pino Imperatore e Romolo Bianco domenica al Medoc per In Art (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino