Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Stress lavoro correlato: questo sconosciuto

San Benedetto del Tronto | Luned' 13 a San Benedetto l'incontro informativo per le imprese con dipendenti.

Dal 31 dicembre 2010 tutti i datori di lavoro (anche i datori di lavoro che impiegano un solo lavoratore) sono obbligati ad avviare le attività per la valutazione dello stress lavorativo previste dalla vigente normativa sulla Sicurezza del Lavoro (art. 28 comma 1 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81). La Commissione Consultiva permanente per la Salute e Sicurezza sul Lavoro, ha fornito indicazioni metodologiche (che rappresentano il livello minimo per la valutazione dello stress lavoro-correlato) da attuarsi attraverso un percorso che si articola in due distinte fasi, una preliminare (su indicatori oggettivi e verificabili), l'altra successiva ed eventuale (su indicatori soggettivi).

Le imprese che occupano fino a 10 dipendenti, possono anche autocertificare la valutazione dei rischi, compresa la valutazione del rischio da stress da lavoro correlato, sino al 30 giugno 2012 ma è opportuno che quelle imprese che si avvalgono di tale facoltà, formalizzino comunque i risultati attraverso una apposita documentazione, integrando l'autocertificazione con la check-list utilizzata e un documento esplicativo delle procedure, tempistica e eventuali misure da adottarsi o adottate.

La Confcommercio ha predisposto sin dai primi di gennaio 2011 una check-list di indicatori e fattori, utile per supportare i datori di lavoro nello svolgimento della valutazione del rischio stress lavoro correlato e soprattutto ha organizzato uno specifico Servizio per le imprese associate, da prestarsi anche a domicilio delle stesse.

Avendo però constatato che questo nuovo adempimento è ancora poco conosciuto, per il fatto che sono davvero poche le imprese con dipendenti che hanno regolarizzato la loro posizione per il Rischio Stress da Lavoro Correlato, ha ritenuto utile organizzare uno specifico incontro informativo in merito, con la collaborazione della società partner Ambient srl, che avrà luogo alle ore 15,00 del prossimo Lunedì 13 Giugno, presso la sede Confcommercio di San Benedetto.

All'incontro sono invitati a partecipare tutti gli imprenditori con dipendenti e loro consulenti, al fine di regolarizzare le proprie posizioni ed evitare così di incorrere nelle previste pesanti sanzioni, che possono prevedere l'arresto da tre a sei mesi o l'ammenda da 2.500 a 6.400 euro.

11/06/2011





        
  



5+5=

Altri articoli di...

Economia e Lavoro

08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)
30/11/2019
Riasfaltato la zona del Molo Sud (segue)
26/11/2019
Progetto europeo BE YOUR BOSS! (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
20/10/2019
VERSO DUBAI EXPO 2020 (segue)
10/08/2019
SMARTEAM, Capofila Progetto Europeo ERASMUS PLUS (segue)
28/07/2019
Gate-away.com: uno straordinario esempio di imprenditoria di successo (segue)
29/05/2019
Foodiestrip e Associazione Albergatori "Riviera Delle Palme" (segue)

San Benedetto

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji