Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"Pediatria di San Benedetto: doppio di nascite con la metà di personale. Qualcosa non torna .."

San Benedetto del Tronto | Orgoglio civico:"Difendere l'esistente assistenziale significa difendere le basi per una riprogrammazione sanitaria. Quella programmazione sanitaria che i cittadini del Piceno meritano in termini di risposte efficaci."

di Orgoglio civico

Difendere l'esistente assistenziale significa difendere le basi per una riprogrammazione sanitaria. Quella programmazione sanitaria che i cittadini del Piceno meritano in termini di risposte efficaci.

Ceriscioli e la sua maggioranza non puo' comportarsi da opposizione interna e maggioranza come madrigna che penalizza il piceno. Per cio' la stessa metta a disposizione risorse dove necessitano, dove la domanda dei cittadini è oggettivabile dai numeri e dalla qualità erogata.

La pediatria di San Benedetto del Tronto nell'2018 ha gestito con 12 infemermieri e 5 medici circa 800 nascite e oltre 1000 accessi in pronto soccorso. Naturalmente la carenza dei posti letto nella pediatria di San Benedetto si fa sentire per cui saranno sicuramenti gli utenti a subire il disagio degli spostamenti.

La pediatria di Ascoli gestisce circa 550 nascite con 24 infemriere e 7 medici. La pediatria di ascoli differisce con quella di san benedetto anche per organizzazione, dove in quella di ascoli il personale infermieristico é distintamente assegnato tra pediatria e patologia neonatale mentre a san benedetto ruota tra la pediatria e la patologia neonatale. Quale é l'organizzaizone pilota ( HUB) da uniformare??

La del numero 1554 del novembre 2018 afferma che tutti i punti nascita sono di 1 livello eccetto Ancona che è di secondo livello.

Pertanto invitiamo la Regione Marche ad incrementare presso la pediatria di San Benedetto, medici, infermieri, os, posti letto pediatrici e di patologia neonatale. Diversamente l'obiettivo sarà quello di voler smantellare la pediatria e la patologia neonatale. Diversamente occorrerà mobilitare cittadini in piazza per alzare la nostra voce che meglio ancora faremo sentire alle prossime regionali

19/03/2019





        
  



1+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

20/04/2019
Grande partecipazione al convegno sulla violenza in famiglia, organizzato dalla LZ Investigazione (segue)
19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
19/04/2019
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE all'ISC NORD (segue)
18/04/2019
Non giriamoci dall'altra parte: Fiammetta Borsellino incontra il Liceo Classico Leopardi (segue)
17/04/2019
A scuola con la Guardia di Finanza: (segue)
17/04/2019
26° EDIZIONE DEI GIOCHI MATEMATICI (segue)
17/04/2019
Le regole vogliono sacrifici in "I paradossi del diritto", 2019. (segue)
17/04/2019
Torna Home Care Premium, sostegno ai disabili iscritti all’INPS (segue)

Politica

19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
17/04/2019
Le regole vogliono sacrifici in "I paradossi del diritto", 2019. (segue)
17/04/2019
Torna Home Care Premium, sostegno ai disabili iscritti all’INPS (segue)
17/04/2019
Il PD ha programmato degli incontri per un percorso di ascolto e di confronto (segue)
13/04/2019
Orgoglio civico:"La trappola politica dell'ospedale unico" (segue)
13/04/2019
Monteprandone capofila nel progetto Open Fiber (segue)
06/04/2019
Sergio Loggi presenta "Cittadini in Comune" (segue)
29/03/2019
Niente primarie del PD a Monteprandone (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino