Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

1° Maggio: le origini della ricorrenza

San Benedetto del Tronto | Il Primo Maggio è conosciuto da tutti come la festa dei lavoratori ma è importante ricordare cosa rievoca questa celebrazione.

di Samuela Conti

 Un binomio diviso tra lotta e festa che accompagna una ricorrenza che nella sua evoluzione ha unificato la forza lavoro di tutto il mondo. La nascita di questa festa è finalizzata a ricordare le battaglie operaie che lottavano per ottenere il diritto di un orario di lavoro fissato a 8 ore.

Tra le battaglie che condussero alla determinazione di questa data ricordiamo una manifestazione avvenuta negli Stati Uniti il 5 Settembre 1882 e organizzata dai cavalieri del lavoro. Da quella data si lottò costantemente al fine di ottenere una cadenza annuale della festività. 

Ma la decisione definitiva della scelta del 1° Maggio si fa risalire alla rivolta di Haymarket  (Chicago 1886) durante la quale i lavoratori scioperanti si radunarono nella fabbrica di macchine agricole Mc Cornick. Durante questa battaglia operaia furono uccisi due manifestanti. In Italia la festività fu abolita nel periodo fascista e ripristinata al termine del conflitto mondiale nel 1945.

Per questo il 1°Maggio deve essere una giornata di orgoglio nazionale per rivendicare i diritti dei lavoratori consapevoli della propria forza e per ricordare ai datori i diritti inviolabili della forza lavoro

26/04/2012





        
  



4+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji