Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Grottammare, tre punti importanti

Grottammare | Sconfitto il San Marco Lorese grazie a una rete nel secondo tempo

di Roberto Benigni

L'allenatore del Grottammare Manoni

GROTTAMMARE 1

SAN MARCO LORESE 0 

 

 

GROTTAMMARE: Beni, Ferrara, Lanza, Oresti (22’ st Orsini), Haxhiu, Di Antonio, Jallow (27’ st Bruno), De Cesare, Ciabuschi, De Panicis (19’ st D’Angelo), Vallorani.

A disp. Renzi, Vespasiani, Ioele, Maiga, Giuliani, Casolla. All. Manoni.

SAN MARCO LORESE: Innamorati, Bruni, Tomassetti, Pompei, Iacoponi (28’ st Aquino), Mallus, Mancini (39’ st Simonelli), Gesuè, Galli, Gabaldi (31’ st Iovannisci), Palombizio (19’ st Paglialunga).

A disp. Marani, Del Moro, Santoni, Morichetti, Fratini. All. Amadio.

Arbitro: Angelici di Ascoli Piceno.

Rete: 32’ st Ciabuschi.

Note. Spettatori 100 circa; espulso Pompei al 26’ per doppia ammonizione; ammoniti: Pompei,

Ciabuschi, Jallow, Orsini, D’Angelo; angoli: 4-2; recupero: 0’+4’.


GROTTAMMARE - Grazie a una rete di Ciabuschi a poco meno di un quarto d'ora dalla fine, il Grottammare supera il San Marco Lorese e conquista tre punti preziosi. La cronaca: Al 13’ Gesuè ci prova dall’area di rigore, ma è bravo Beni a bloccare. Al 28’ un assist di Galli per Mancini finisce tra le braccia del portiere rivierasco. Al 44’ De Panicis ci prova dal limite, ma la conclusione è di poco alta. Al 53’ Tomassetti dal limite dell’area manda la palla in bocca a Beni. Al 60’ Galli gonfia la rete, ma l’arbitro prontamente annulla per fuorigioco dell’attaccante. Al 70’ ci prova ancora Galli che, conquista palla e si gira proprio a tu per tu con Beni, che compie una parata miracolosa. Al 77’ il Grottammare sigla la rete della vittoria grazie al match-winner Ciabuschi, che recupera un pallone in area e felinamente infila il pallone alle spalle dell'estremo difensore ospite. Al 90’ Innamorati compie un miracolo su D’Angelo: il giocatore biancoceleste prova a siglare il raddoppio, ma il portiere ospite rimasto a terra dopo una parata, riesce a deviare il corner alzando il piede sinistro. Al 94’ la gara si chiude con D’Angelo che, a tu per tu con il portiere, conclude con un tiro che fa la barba al palo, divorandosi l'occasione per raddoppiare.

04/02/2019





        
  



1+1=

Altri articoli di...

San Benedetto

20/04/2019
Grande partecipazione al convegno sulla violenza in famiglia, organizzato dalla LZ Investigazione (segue)
19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
19/04/2019
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE all'ISC NORD (segue)
18/04/2019
Non giriamoci dall'altra parte: Fiammetta Borsellino incontra il Liceo Classico Leopardi (segue)
17/04/2019
A scuola con la Guardia di Finanza: (segue)
17/04/2019
26° EDIZIONE DEI GIOCHI MATEMATICI (segue)
17/04/2019
Le regole vogliono sacrifici in "I paradossi del diritto", 2019. (segue)
17/04/2019
Torna Home Care Premium, sostegno ai disabili iscritti all’INPS (segue)

Sport

17/04/2019
FERMO - PESCARA 8 - 5 (segue)
13/04/2019
La Comunità Dianova alla Milano Marathon 2019 (segue)
11/04/2019
SASSOFERRATO - GROTTAMMARE 1 - 1 (segue)
11/04/2019
Vittoria del Centobuchi contro la corazzata Colli (segue)
07/04/2019
GROTTAMMARE - PORTO RECANATI 1 - 0 (segue)
02/04/2019
Il Grottammare espugna Fossombrone e lascia la zona playout (segue)
31/03/2019
Samb:solo un pari con la Virtus Verona. (segue)
30/03/2019
L'Ascoli scappa ma il Benevento lo riacciuffa (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino