Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Spettacolo di danza mediorientale sabato 8 luglio al Solero di Porto Potenza

San Benedetto del Tronto | Sabato 8 luglio, al Solero Beach di Porto Potenza Picena, la scuola Nura Danza, in collaborazione con l’associazione Acqua Madre, ha presentato uno spettacolo di danza mediorientale.

di Elvira Apone

Un momento dello spettacolo

Sabato 8 luglio, presso il Solero Beach di Porto Potenza Picena, si è svolto uno spettacolo di danza mediorientale a cura della scuola Nura Danza di Civitanova Marche e in collaborazione con l’associazione culturale Acqua Madre, nata con l’intento di proporre percorsi di approccio alla salute sia singoli che familiari

La scuola Nura Danza è stata fondata ed è tuttora diretta dalla coreografa, ballerina e maestra di ballo Alexia Sagripanti, vice campionessa italiana per le danze orientali nel 2009 e vincitrice del circuito Coppa Italia nel 2010, preparatrice atletica del proprio team agonistico Nura Danza, che dal 2011 ha preso parte con enorme successo e soddisfazione a numerose competizioni di danza sportiva organizzate dalla FIDS, la più importante federazione di danza sportiva italiana riconosciuta dal Coni. L’intento della scuola è soprattutto quello di far conoscere la danza mediorientale non solo dal punto di vista tecnico, ma anche da quello culturale e di far avvicinare chiunque lo desideri a un’arte che affonda le proprie radici in un lontano passato, ma che è stata riscoperta in tutto il suo valore atavico: dai ritmi orientali ed esotici fino all’uso di accessori accattivanti come veli, tamburelli, cimbali, ventagli e costumi originali egiziani. Un tipo di danza, quindi, che non solo è basata su una tecnica di controllo muscolare e corporeo e di coordinazione motoria, ma che presuppone anche una grande sensibilità musicale e una forte predisposizione ritmica, grazie alle quali riesce a emanare energia, piacere e vitalità.

Quella stessa vitalità che sabato 8 luglio le danzatrici della scuola Nura Danza hanno trasmesso al pubblico in un tripudio di forme e colori, in un accattivante crescendo di movimenti sinuosi e flessuosi, in un portentoso equilibrio tra preparazione, abilità e talento. Ogni esibizione, singola o di gruppo, ha accompagnato i presenti in un meraviglioso viaggio attraverso le atmosfere orientali, in cui ogni gesto, ogni sguardo, ogni passo erano calibrati e decisi e trasmettevano calore, gioia e sensualità e in cui l’armonia e la grazia delle danzatrici si fondevano tra loro, creando un tutto armonioso e sincronico.

Un inno, dunque, alla femminilità e al fascino che ogni donna racchiude e irradia intorno a sé, una serata all’insegna della bellezza che si incarna e si manifesta proprio là dove la passione per ciò che si fa incontra il cuore di chi crede in ciò che fa e sa regalarlo agli altri con naturalezza e spontaneità.

 

 






10/07/2017





        
  



5+4=

Altri articoli di...

Macerata e provincia

21/11/2017
Carabinieri sequestrano quantitativo record di cocaina (segue)
17/11/2017
Polizia di Stato, Squadra Mobile di Ascoli Piceno, arrestato spacciatore sambenedettese (segue)
15/11/2017
Entrato nel vivo il 9° Premio Letterario Nazionale Città di Grottammare (segue)
11/11/2017
San Martino, è tempo di Fiera (segue)
05/10/2017
Il vino abruzzese lancia la sfida al mercato inglese. (segue)
02/10/2017
Stagione teatrale 2017-2018 al via il 14 ottobre (segue)
02/10/2017
Nuova divisa per la V Regio Piceno Rugby c (segue)
23/09/2017
Gestione delle Crisi Comportamentali dal 10 al 12 ottobre (segue)

Cultura e Spettacolo

23/11/2017
Domenica 26 novembre il terzo incontro di In Art (segue)
21/11/2017
Domenica 19 novembre a In Art: quando l’arte tocca le corde dell’anima (segue)
21/11/2017
Festa del patrono San Giacomo della Marca (segue)
16/11/2017
Domenica 19 novembre il secondo appuntamento di In Art (segue)
15/11/2017
"Natale al Centopercento" edizione 2017 (segue)
15/11/2017
Entrato nel vivo il 9° Premio Letterario Nazionale Città di Grottammare (segue)
14/11/2017
La cultura partenopea protagonista del primo incontro di In Art (segue)
11/11/2017
San Martino, è tempo di Fiera (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino